Presentata la Condotta Slow Food Vallo Di Diano e Tanagro

Sabato 30 giugno presso il Complesso Monumentale della Santissima Pietà di Teggiano, in provincia di Salerno, è stata presentata la Condotta Slow Food del Vallo Di Diano e Tanagro.

Foto Slow Food Vallo Di Diano e Tanagro

 

Una condotta che raggruppa ben 24 paesi ed è stata costituita a marzo. Fiduciaria della condotta Rosanna Raimondo dell’azienda agricola Sole di Cajani di Caggiano.

Durante la conferenza di presentazione – Foto Slow Food Vallo Di Diano e Tanagro

Sono intervenuti durante la conferenza di presentazione Domenico Pontillo, membro del comitato esecutivo regionale Slow Food, i primi due cuochi dell’alleanza Slow Food Antonio Giordano di Atena Lucana e Antonio Granieri di Sala Consilina, Francescantonio D’Orilia presidente della Fondazione Mida delle Grotte di Pertosa/Auletta e membro del comitato di condotta locale, il sindaco di Teggiano Michele Di Candia e il sindaco di Caggiano Giovanni Caggiano.

Domenico Manfredi della Pasticceria D’Elia, Enzo Sorbo dell’Amaro Teggiano, Rosanna Raimondo dell’azienda agricola Sole Di Cajani e Gennaro Isoldi Foto Slow Food Vallo Di Diano e Tanagro

Presenti all’evento numerose eccellenze del territorio come la Pasticceria D’Elia di Teggiano del maestro pasticciere Domenico Manfredi, la “Tre Valli Norcineria Bianculli” di Montesano Sulla Marcellana, l’Associazione del Carciofo Bianco di Pertosa, il “Birrificio Rude Boy” di Buonabitacolo, l’Amaro Teggiano e il “Panificio Filomena C.” del centro storico di Teggiano.

Il pane del Panificio Filomena C. e l’Amaro Teggiano Foto Amaro Teggiano

A fine evento si è svolta una cena degustativa realizzata dai volontari della Pro Loco di Monte San Giacomo con alcune eccellenze del territorio teggianese tra cui il pane e il famoso “Pizzo Oro di Teggiano” del Panificio Filomena C. abbinato al tipico piatto Sangiacomense “Patan’ e Cicc” , un pesto di fagioli e patate stufati a cui viene aggiunta la polvere di peperoni cruschi, e al patè di carciofo bianco di Pertosa.

La torta realizzata dalla Pasticceria D’Elia di Teggiano Foto Slow Food Vallo Di Diano e Tanagro

La serata si è conclusa con il taglio della torta realizzata dalla Pasticceria D’Elia e l’Amaro Teggiano come dopo pasto finale.

Redazione Amaro Teggiano

Comments are closed.