Amaro Teggiano questa domenica alla Certosa di Padula!

Tra fine aprile ed inizio maggio due appuntamenti da non perdere che vedranno protagonista anche l’Amaro Teggiano.

Domenica 22 aprile presso la Certosa di San Lorenzo a Padula si terrà l’inaugurazione della rassegna “Padula: arte, antiquariato ed eccellenze nella Certosa” evento che si articolerà dal 22 aprile al 6 maggio 2018 con una serie di mostre permanenti di arte e antiquariato, eventi artistici e musicali con orchestra da camera e coro polifonico, convegni e una mostra fotografica su cibo e arte.  Durante questo importante evento ci sarà un connubio tra Vallo Di Diano ed Irpinia.

Tema portante della manifestazione  è l’abbinamento tra arte e cibo. Ad alcune delle più importanti opere protagoniste della mostra saranno affiancati in una concettualità filologica/sensoriale alcuni prodotti dei due territori.

Sabato 5 maggio presso il Museo Diocesano San Matteo di Salerno, Amaro Teggiano è protagonista per gentile invito dell’Associazione Mediterranea Passione al VinArte.

L’Associazione culturale “Salerno Attiva – Activa Civitas”, con il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno e del Comune di Salerno, organizza da anni una manifestazione eno-culturale denominata “VinArte” .

Il Vino come opera d’arte e l’arte come mezzo per comunicare il vino: questo è il “fil rouge” che guida l’associazione culturale Salerno Attiva attraverso l’organizzazione un evento volto a promuovere da un lato l’arte contemporanea di affermati artisti e di giovani esordienti, e dall’altra a presentare, attraverso una sobria degustazione, le migliori cantine vitivinicole del nostro territorio campano.

Il progetto, giunto alla nona edizione, prevede un percorso che porterà il visitatore a porsi, partecipe e protagonista, tra opere d’arte ed eccellenze enologiche. La manifestazione, infatti, prevede una sessione mattutina con lezioni e seminari, mentre il pomeriggio un percorso “interattivo”, di circa 30 minuti, porterà il visitatore a conoscere ed apprezzare sia le opere esposte che il vino. Infatti, di pomeriggio sono previsti percorsi guidati per le opere d’arte, dove, appunto, una guida presenterà gli artisti e le opere esposte ponendo il visitatore in una condizione attiva rispetto alla mostra stessa. Parimenti, per il vino un sommelier guiderà i visitatori ad un primo facile percorso di approccio al vino.

Amaro Teggiano vi aspetta a questi due interessanti eventi!

Redazione Amaro Teggiano

Comments are closed.